Chiara Ferragni e Fedez: l’amore ai tempi dei social

Shares

C’era una volta l’amore vero. Quello fatto di farfalle nello stomaco, di appuntamenti timidi e pianificazioni strategiche per arrivare al primo bacio. C’erano una volta i segnali inequivocabili: quelli delle chiavi strette in un pugno prima del saluto finale, quelli del piede allungato un po’ oltre i propri confini, alla ricerca di un contatto.

Di tutto ciò è rimasto forse il contatto, ma non nell’accezione che sembrerebbe trasparire, quanto piuttosto nella declinazione digitale. Forse anche una pianificazione: non tanto di intenti, quanto di eventi. Nemesi dei buoni sentimenti? Piuttosto la genesi di ciò che potremmo definire “amore ai tempi dei social”.

Il fattore F

Se prima era il cuore a scandire i sentimenti a suon di battiti, ora i rapporti si definiscono a colpi di like. Lo sanno bene Fedez e Chiara Ferragni: rapper dannato dal beat illimitato lui, fashion blogger tra le più accreditate lei, tanto da meritarsi la menzione ufficiale di Forbes tra i 30 influencer under 30 più importanti d’Europa. La dichiarazione d’amore di Fedez live dall’Arena di Verona ha innescato dibattiti e riflessioni sul ruolo dei social network nelle relazioni sentimentali. Possiamo credere nella casualità e imprevedibilità delle persone, nel potere dell’amore che smuove montagne e ci fa compiere pazzie… ma riusciremmo davvero ad immaginare che la “Blonde Salad” – dal nome del blog creato dalla Ferragni nel 2009 – sia stata colta di sorpresa da un gesto così dirompente e inaspettato?

Due spunti di riflessione da tenere a mente:

  • la Ferragni è stata convocata sul palco nel bel mezzo di un concerto, con orde di spettatori in astinenza da ribellione e muso duro, che poco o nulla sapevano dei suoi trascorsi all’ultima moda;
  • il cavaliere Fedez, di solito vestito unicamente di denunce sociali, calzoncini e tatuaggi, indossava un sobrio ed elegante smoking.

Segnali così lasciano presagire anzitempo che qualcosa di diabetico sta per succedere, che è necessario tirare fuori la lacrima da grande occasione.
In più i due protagonisti si son fatti strada proprio attraverso Facebook, Instagram etc… tra risposte piccate, selfie da mille e una notte e trend hashtag. Non volete arrendervi all’evidenza?

Ok, io comunque la sparo: la proposta di matrimonio che Fedez ha rivolto alla sua dolce metà è un’operazione commerciale, il frutto (acerbo?) di un’attenta pianificazione mediale. Con buona pace dei romanticoni da gran finale in stile harmony.

Le reazioni della rete

Ma la rete, o quantomeno gran parte di essa, non è stupida: ha capito l’artificio e ha reagito di conseguenza e in maniera alquanto imprevedibile (stavolta sì, la reazione era inaspettata!). Le persone hanno cominciato a postare informazioni ed estratti random di Wikipedia sotto qualsiasi post ufficiale o giornalistico che trattasse la vicenda, quasi a volerne distogliere l’attenzione. Un modo ironico per esprimere le rimostranze del popolo della rete verso una pianificazione editoriale volta a condizionare oltremodo l’attenzione degli internauti, presentando contenuti troppo frivoli, o giornalisticamente irrilevanti. Si chiama Wikibombing e ha già colpito il neopresidente francese Macron, oltre che le “nostre” Barbara D’Urso e Belen Rodriguez.

Un’ennesima alterazione delle dinamiche di interazione online/offline che, più in generale, porta a chiedersi: esiste un’autenticità delle relazioni a mezzo internet? E quando le stesse entrano in contatto con altri aspetti della nostra vita, come imparare a gestirle?

Se sei interessato alle dinamiche dei social media, desideri comprenderle meglio per vivere la realtà attuale in modo consapevole e formarti a livello professionale, scopri il mio corso “Strumenti e Strategie di Web Marketing, Social Media & Pubblicità Online”. Un percorso specialistico professionalizzante, tra l’altro finanziabile con il bando Torno Subito della Regione Lazio. Contattami per avere maggiori informazioni!

Shares

...e se vuoi qualcosa in più!

Inserisci il Tuo indirizzo email principale per ricevere la newsletter gratuita di LucaPropato.com. Aggiornamenti sugli ultimi articoli e contenuti bonus per la Tua Crescita Professionale e Digitale. Niente spam, il tuo indirizzo non verrà mai fornito a nessuno e potrai cancellarti in modo facile e veloce in ogni momento.

(*) Campi richiesti

Lascia un commento con Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa questa formula indicando il valore mancante corretto * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyright © 2017 Giuseppe Luca Propato - Realizzazione siti internet, e-commerce, web marketing, SEO, SEM, social media e corsi di formazione.