Dani Alves, Neymar e la banana contro il razzismo: campagna di Guerrilla Marketing?

Instagram / neymarjr
Shares

dani alves banana contro il razzismoI giornali spagnoli hanno diramato la notizia secondo cui la banana lanciata in campo da alcuni razzisti nel corso della partita Villareal – Barcellona di domenica 27 aprile e mangiata dal difensore brasiliano Dani Alves, sarebbe “frutto” – ci sta davvero bene questo termine – di una campagna di marketing virale pianificata in precedenza.

In effetti, il gesto del giocatore del Barcellona ha scatenato una potente divulgazione di post anti-razzisti sui social network. Questa presunta campagna, sembra nata dopo i reiterati insulti contro Alves ma anche verso il compagno di nazionale e di squadra Neymar. In base ai quotidiani spagnoli, in particolare “As”, i due calciatori avrebbero ricevuto il supporto di consulenti pubblicitari per elaborare un sistema di risposta al razzismo negli stadi.

L’ìdea della banana sarebbe di Neymar, il quale ha creato anche uno specifico hashtag anti-razzista #somostodosmacacos (#weareallmonkeys in inglese e #siamotuttiscimmie in italiano) su Instagram. A seguito dell’incontro con l’Espanyol, in cui è stato pesantemente insultato, il giocatore avrebbe pensato insieme al padre e i collaboratori, di cercare un sistema per affrontare il problema.

A sostenere l’ipotesi di una campagna realizzata a tavolino, ci sarebbe il sapiente sfruttamento dei social media e la notevole spinta virale del gesto di Dani Alves, a cominciare dalla foto di Neymar e immagini simili come quelle che hanno invaso il web. Inoltre, già nel pomeriggio di lunedi 28 aprile, un marchio di abbigliamento di Luciano Huck, noto presentatore TV brasiliano e amico di Neymar, aveva già messo in vendita a € 25,00 delle t-shirt con il disegno di una banana e l’hashtag #somostodosmacacos.

Queste informazioni fanno pensare a una vera e propria campagna di “guerrilla marketing” contro il razzismo, che da un lato si spera abbia effetti positivi, ma dall’altro sfrutta – in maniera poco etica – delicate problematiche per promuovere la vendita di magliette!

Shares

...e se vuoi qualcosa in più!

Inserisci il Tuo indirizzo email principale per ricevere la newsletter gratuita di LucaPropato.com. Aggiornamenti sugli ultimi articoli e contenuti bonus per la Tua Crescita Professionale e Digitale. Niente spam, il tuo indirizzo non verrà mai fornito a nessuno e potrai cancellarti in modo facile e veloce in ogni momento.

(*) Campi richiesti

Lascia un commento con Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa questa formula indicando il valore mancante corretto * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyright © 2018 Giuseppe Luca Propato - Realizzazione siti internet, e-commerce, web marketing, SEO, SEM, social media e corsi di formazione.